Alp. Giovanile

Alpinismo Giovanile.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Maltrainsem

Escursionismo

Escursionismo

Attivita'

Valle del Seveso

Valle del Seveso

Scuola Intersezionale di
Alpinismo e Sci Alpinismo

Regolamento Rifugi

L'uso del sacco lenzuolo è OBBLIGATORIO per il pernottamento in Rifugio

L'utilisation d'un drap de couchage personale est OBLIGATOIRE pour passer la nuit dans le Refuge

Ein personalicher herberg-sack ist BEI der ubernachtung in der Hutte zu benutzen

The use of a personal sleeping sheet is COMPULSORY for the overnight stay in Refuge

Regolamento Rifugi CAI

2-3 settembre 2017: Rifugio Bosio-Galli: ROSSI di SERA e SENTIERI SONORI

Anche quest'anno la Sezione ripropone "Metti un week-end in montagna tra calici e note, con Rossi di sera e Sentieri sonori".
Il week-end si svolgerà in un connubio tra cultura musicale ed eno-gastronomico
Per tutti i dettagli del programma, visualizzare la locandina dell'evento e il Comunicato stampa.
Le prenotazioni si ricevono sia in Sezione sia presso il Rifugio Bosio-Galli (riferimenti sono sulla locandina), a partire dalle prenotazioni già confermate a Luglio. Ulteriori richieste verranno messe nella lista d'attesa.
Questo evento ha ottenuto un riconoscimento, con l'approvazione della nostra proposta per il progetto "Rifugi di Cultura 2017" , presentata al Comitato Scientifico Centrale - Terre Alte del CLUB ALPINO ITALIANO.
Visualizzare la scheda con l'evento alla Bosio (numero 3 rinviato da luglio a settembre) insieme all'intero programma della V edizione 2017.

 

Il Presidente ed i Soci della Sezione di Desio del Club Alpino Italiano,
comunicano con dolore l'improvvisa scomparsa di
Guido LOTTI,
uno dei gestori del Rifugio Bosio-Galli e da sempre amante delle sue montagne.


Ai famigliari le più sentite condoglianze.

 

 

MANUTENZIONE e Installazione Fotovoltaico COMPLETATA ! ! !

Il BIVACCO torna completamente disponibile per gli escursionisti da oggi 20 luglio.

Attività tutte eseguite come previsto e senza inconvenienti.

Le lampade installate sono state in funzione dalle 16:00 del 19 luglio fino alle 22:00 a seguire solo la lampada esterna è rimasta accesa: la lampada esterna rimane sempre accesa. Data la posizione del bivacco e della lampada sistemata sopra l'ingresso, la luce risulta ben visibile anche da lontano. Certi di aver fornito una funzionalità utile agli escursionisti che transiteranno dal bivacco, senza più dover utilizzare candele, speriamo che non ci siano atti di vandalismo a compromettere l'impianto. Per qualunque segnalazione di malfunzionamento chiediamo cortesemente di segnalarlo alla sezione CAI di Desio This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

 

Leggi tutto l'articolo Bivacco Regondi-Gavazzi - manutenzione 2016

Rifugio Bosio-Galli: DEGUSTAZIONE VINI e MUSICA

La sezione CAI di Desio e il Rifugio Bosio-Galii hanno presentato

  • SABATO 23/07 "ROSSI DI SERA":  degustazione di vini valtellinesi
  • DOMENICA 24/07 "SENTIERI SONORI": concerto di musica barocca in rifugio

" L'esperimento è riuscito - afferma Caludio Rovelli, presidente della sezione Cai Desio - il connubio di calici e note è senz'altro da ripetere: una partecipazione così calorosa ci fa ben sperare per gli anni futuri, e stiamo già pensandoall prossima occasione".

Eventi festosi molto ben riusciti,  di seguito alcune foto ed un volantino descrittivo.

Leggi tutto l'articolo Rifugio Bosio-Galli: DEGUSTAZIONE VINI e MUSICA

ex BIVACCO/PUNTO DI APPOGGIO ADRIANO SIRONI - 2066 m.

Alpe Lago di Matogno

ATTENZIONE: a partire dal 1-6-2015 questa struttura NON SARA' più in carico alla sezione CAI di Desio.

Caratteristiche

La struttura è stata realizzata ristrutturando una baita dell'Alpe Lago di Matogno, situata nell'alta Valle dell'Isorno, che si apre a nord-est di Domodossola, tra la Val Vigezzo e la Val d'Ossola. Bivacco Sironi
Al piano terreno si trova un locale soggiorno con stufa a legna (consigliabile procurarsela durante la salita) su cui è possibile cucinare, fornello a gas. Sempre al pian terreno è situato un dormitorio con otto posti su tavolato attrezzato con materassi, cuscini e coperte.
Al piano superiore (sottotetto) sono disponibili altri quattro posti letto sempre su tavolato con materassi, cuscini e coperte.
Il piano superiore ha un ingresso autonomo ed è sempre aperto. I locali del piano inferiore sono chiusi: le chiavi possono essere richieste a Montecrestese in frazione Roldo, presso la 'Locanda delle Alpi' (tel. 0324.232873).
L'acqua potabile è nelle immediate vicinanze, alla fontanella dell'alpe.

Accesso

Bivacco Sironi

L'accesso al rifugio avviene da Agarina (m. 1226), un alpeggio situato al termine della strada consortile che parte da Altoggio (frazione di Montecrestese). Per percorrere in auto la strada è necessario munirsi di un'autorizzazione rilasciata esclusivamente dal Comune di Montecrestese (aperto anche il Sabato mattino; tel. 0324.35729).Tuttavia va precisato che tale autorizzazione (costo € 5,00), viene concessa solo a gruppi organizzati (CAI o altri enti sportivi e ricreativi) e non ai singoli escursionisti. Il regolamento sull'uso della strada ed il modulo per richiedere l'autorizzazione sono scaricabili dal sito web del Comune di Montecrestese.
Da Agarina si segue il sentiero per il Lago Matogno, poco sotto il quale si trova l'Alpe Lago (2,30h da Agarina). Ci sono cartelli indicatori e segnavia; sull'ultima edizione della carta Kompass n. 89 (Domodossola) il percorso è individuato con discreta correttezza.

Escursioni e salite

Dal bivacco si può salire alla panoramica cima del Pizzo del Forno (m. 2696) in circa 1,30h. Il percorso più facile (difficoltà: E) è quello che segue la dorsale est dal Passo della Fria. Più impegnativa è la salita ai Pizzi del Lago Gelato che si alzano sopra l'omonimo lago con due cime di altezza pressochè uguale. La Cima Sud (m. 2614) si raggiunge superando un ripido canale (nevoso ad inizio di stagione) e poi percorrendo una crestina di roccette che presenta qualche passo esposto nell'ultima parte (difficoltà: F). La Cima Nord (m. 2613) si raggiunge salendo per ripidi canali alla sella tra le due cime e poi percorrendo la facile cresta sud (difficoltà: F). Entrambi gli itinerari partono dal Lago Gelato (m. 2400 circa), raggiungibile con una panoramica traversata che parte dal Lago Matogno, poco sopra il bivacco. Dal bivacco alla vetta occorrono circa 2,30h).
Una traversata interessante (difficoltà: E - mancano i segnavia) collega il bivacco Sironi al Rifugio Bonasson: raggiunto il Lago Gelato, si sale all'omonima bocchetta (m. 2441) e poi si scende dal versante opposto passando dall'Alpe Cavegna e raggiungendo il Rifugio Bonasson (m. 1946) all'Alpe Cortevecchio. Dal Rifugio Bonasson è possibile scendere ad Agarina, realizzando così un suggestivo percorso ad anello.

Joomla Templates - by Joomlage.com